Il Parlamento Europeo intervenga per fermare violenze, uso della forza e violazione dei diritti umani alla frontiera Ue

Facciamo appello al Parlamento Europeo e ai gruppi politici che rappresentano i cittadini e le cittadine dell’UE affinché venga fermata la violenza e l’uso della forza contro persone inermi al confine tra UE e Turchia e venga ristabilita la legalità e il rispetto dei diritti umani, in primo luogo il diritto d’asilo.

Crisi umanitaria: al via una coalizione contro le violenze sui migranti

Le associazioni europee si uniscono per difendere i diritti fondamentali delle persone che fuggono verso l’Europa “Presenteremo una denuncia contro Grecia e Unione europea per le violazioni dei diritti delle persone migranti e dei rifugiati in fuga dalla Turchia“ Nel corso degli ultimi giorni, abbiamo assistito ad un grave incremento delle violazioni dei diritti di...

Raccomandazioni dell’OIM alla Croazia sulla gestione del mandato semestrale alla guida del Consiglio dell’UE

Il mandato della Croazia, iniziato il primo gennaio 2020, si svolgerà in un periodo in cui verranno discusse diverse politiche europee relative, più o meno direttamente, alla questione migratoria. In questo contesto l’OIM, con l’obiettivo di avvicinarsi ad una migrazione sempre più “disciplinata, sicura e regolamentata”, ha pubblicato le sue raccomandazioni per il presidente del consiglio EU....