Riesame del trattenimento presso il Cie: commento al decreto del Tribunale di Torino

Contro la misura limitativa della libertà personale nei CIE che la Corte Costituzionale ha definito “mortificazione della dignità dell’uomo”, il riesame su istanza di parte è previsto dalla Direttiva rimpatri quale strumento per assicurare un rimedio effettivo alle prerogative di libertà individuale. Il commento dell’avv. Maurizio Veglio al decreto del Tribunale di Torino, sezione IX....

Agenzia delle dogane discrimina quando esclude cittadini UE da concorso per la posizione di operatore doganale.

Il giudice del Lavoro del Tribunale di Udine ha riconosciuto il carattere discriminatorio dell’esclusione di una cittadina croata dalla procedura di selezione per due posizioni di operatore doganale presso l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (Ministero dell’Economia e delle Finanze). Come ribadito in numerose occasioni dalla giurisprudenza della Corte di Giustizia, il regime d...

CGUE: Soggiorno permanente del familiare del cittadino UE e separazione

La Corte di Giustizia dell’Unione europea, con la sentenza del 10 luglio 2014, nella causa C-244/13, ha stabilito che il cittadino di Stato terzo, coniuge del cittadino UE, può acquisire il diritto di soggiorno permanente, previsto dall’art. 16 della direttiva 2004/38, dopo un soggiorno continuativo di 5 anni, sebbene nel corso di tale periodo vi...