Inaccettabili le dichiarazioni di Draghi sulla Libia. ASGI: nessuna collaborazione con chi viola i diritti umani

“Le politiche di blocco e la conseguente creazione di canali di mobilità forzata, nei fatti escludono i migranti - compresi i possibili richiedenti asilo e le persone con particolari vulnerabilità - dall’accesso alla protezione in Italia esponendoli ai rischi connessi con il ritorno nei paesi di origine e a lunghe attese, spesso in condizioni deplorevoli, nei paesi di transito”.