Bonus asili nido: Il Tribunale di Milano mette fine alla discriminazione degli stranieri

Con ordinanza del 10 novembre il Tribunale di Milano ha dichiarato illegittima e discriminatoria l’esclusione dal “bonus asili nido” degli stranieri privi del permesso di lungo periodo e ha ordinato all’INPS e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri di consentire l’accesso alla prestazione a tutti gli stranieri regolarmente soggiornanti.

Pubblicate le disposizioni di attuazione del cd. “bonus asilo nido”: esclusi tutti gli stranieri salvo i lungosoggiornanti

Con il DPCM 17.2.2017, pubblicato in GU  il 18.4.2017, trovano  attuazione le agevolazioni per la frequenza agli asili nido pubblici e privati previsti dall’art. 1 comma 355 della L. 232/2016: oltre a italiani e comunitari il beneficio viene riconosciuto solo ai lungosoggiornanti.