Bari: una conferenza internazionale sui respingimenti lungo le rotte e i porti del mar Adriatico

Aprire spazi di approfondimento e di confronto sul tema dei respingimenti che caratterizzano il territorio pugliese ed in particolare i suoi porti. 

Questo è l’obiettivo della conferenza internazionale (Im)mobilità e confini lungo le rotte adriatiche”, che si terrà dall’11 al 12 ottobre 2022 a Bari, promossa dall’Università nell’ambito del progetto “Jean Monnet Module Migration, Borders and Human Rights: The Challenges of Human Rights Protection in Border Areas” con la collaborazione di ASGI (Associazione Studi Giuridici Immigrazione) e l’Ufficio del Garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale. .

Bari, nella duplice veste di frontiera interna ed esterna dell’Unione europea, si presta a luogo di sperimentazione e di riflessione delle riforme europee in tema di pre-identificazione di cittadini stranieri alle frontiere esterne e della riforma del codice frontiere Schengen.

Partendo dunque da questo duplice sguardo, la Conferenza propone una riflessione giuridica relativa alle proposte di riforma europee sulla pre-identificazione dei cittadini stranieri provenienti da Paesi terzi e alla proposta di riforma del Codice Frontiere Schengen e all’impatto che tale riforma potrebbe avere con riferimento ai movimenti secondari. Seguiranno due relazioni di carattere non giuridico che proveranno ad immaginare gli effetti che queste due riforme potrebbero avere sulle persone in transito.

Partendo dall’analisi teorica delle due proposte di riforma e dei possibili impatti sul territorio, nella seconda giornata si cercherà di riflettere sulle strategie di contrasto attraverso azioni di advocacy e di contenzioso strategico alle riammissioni/respingimenti e alla detenzione formale ed informale utilizzata anche come strumento di contenimento della libertà di movimento. 

La conferenza vedrà la partecipazione di diversi attori internazionali, nazionali e locali e, ci si auspica, sarà caratterizzata da un significativo coinvolgimento del pubblico.

Segreteria organizzativa

dr.ssa Irene Paolino – Dipartimento di Scienze politiche-Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” – mariairene.paolino@uniba.itjmmodule.mbhr@uniba.it

Riferimento per ASGI – progetto Medea: medea@asgi.it

Il programma

La locandina


11- 12 ottobre 2022
October 11 and 12, 2022

Dipartimento di Scienze Politiche
Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro’
Palazzo del Prete – Aula Starace
p.zza Cesare Battisti 1, Bari

Prima giornata/Day one
11 ottobre 2022/October 11, 2022


Seminario/Workshop
Le trasformazioni dei regimi giuridici e politici della frontiera Europea
The legal and political transformations of the EU border regime

15:00-19:00

Chair: Giuseppe Campesi

Le proposte su screening pre-ingresso e border-procedures
The proposals on pre-entry screening and border-procedures

Galina Cornelisse (VUA) 

Riammissioni tra stati e riforma del codice delle frontiere Schengen
Readmissions and the reform of the Schengen Borders Code

Giovanni Cellamare (UNIBA)

Pausa caffè/Coffee break 

Le trasformazioni del regime di controllo della frontiera EU
The transformations of the EU border control regime

Bernd Kasparek (Humboldt-Universität zu Berlin)

Spazi di confinamento e mobilità nello spazio EU
Spaces of confinement and mobility in the EU space

Martina Tazzioli (Goldsmiths London)

Dibattito/discussion


Seconda giornata/Day two
12 ottobre 2022/ October 12, 2022


Tavola rotonda 1/Round table 1
Le rotte adriatiche: Respingimenti e riammissioni
The Adriatic routes: Pushbacks and readmissions

ore 9:00-11:00

Chair: Amarilda Lici (ASGI)

Relatori/Speakers:

  • Erminia S. Rizzi (Network Porti Adriatici; ASGI)
  • Matilda Zacco (No Name Kitchen)
  • Anna Clementi, Diego Saccora (Lungo la Rotta Balcanica)

Discussants:

Gaia Pietravalle (ARCI), Sara Creta (Free Lance Journalists, Lightouse Reports), Selena Kozakijevic (Danish Refugee Council)

Pausa caffè/Coffee break 

 
Tavola rotonda 2/Round table 2
Detenzione e strategie di resistenza
Detention and resistance strategies

11:30-13:30

Chair: Dario Belluccio (ASGI)

Relatori/Speakers:

  • Elena Bizzi (Euromed Rights)
  • Sara Taylor (ARCI Porco Rosso, progetto “Dal mare al carcere”) 
  • Alexandra Bogos (Border Violence Monitoring Network)

Discussants: 

Loredana Leo (InLimine, ASGI), Anna Tagliabue (Anafé); Piero Rossi (Garante Regionale Detenuti, Puglia)

Pausa pranzo/Lunch break 


Tavola rotonda 3/Round table 3
Contenzioso strategico: limiti e nuove strategie
Strategic Litigation: limitations and new strategies

15:00-17:00 

Chair: Anna Brambilla (ASGI)

Relatori/Speakers:

  • Carsten Gericke (European Center for Constitutional and Human Rights)
  • Karolina Babicka (International Commission of Jurists)
  • Stefan Salomon (University of Amsterdam)
  • Luca Gervasoni (Avvocato)

Discussants:

Igor Stojcevski (Macedonian Young Lawyer Association); Luce Bonzano (ASGI Sciabaca Oruka), Elli Kriona Saranti (HIAS)

Conclusioni/Closing remarks

17:00-18:00

Pin It