Roma, convegno internazionale con i legali libici sui cittadini stranieri nei centri di detenzione

L’11 giugno 2019 si terrà a Roma, presso la sala Unità d’Italia della Corte di Appello,  il convegno internazionale “La chiusura della rotta libica e la detenzione dei cittadini stranieri: analisi e profili di responsabilità con l’intervento dei legali libici”  con la presenza e partecipazione di avvocati e giuristi libici. L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con ARCI, Associazione Spazi Circolari e CIHRS (Cairo Institute for Human Rights Studies).

L’iniziativa, ad ingresso gratuito si svolge nell’ambito del progetto Sciabaca promosso da ASGI.

Durante il convegno verranno approfonditi ed analizzati i profili giuridici di responsabilità degli Stati membri dell’UE in merito alla chiusura della rotta libica e alla detenzione dei cittadini stranieri.

Il convegno verrà trasmesso in diretta da radio radicale, che ringraziamo.

E’ stato richiesto l’accreditamento all’Ordine degli Avvocati di Roma.

Partecipazione gratuita previa iscrizione obbligatoria inviando una mail a spazicircolari@gmail.com


La locandina con il programma


Il progetto Sciabaca

Il progetto Sciabaca si propone di contrastare le politiche governative e normative registrate nel corso degli ultimi anni a livello nazionale, europeo ed internazionale che limitano illegittimamente la libertà di movimento e il diritto di asilo. Con questa iniziativa si mira a fornire strumenti altamente specializzati utili alla proposizione di contenzioso strategico di fronte alle Corti domestiche europee ed internazionali. Per la promozione di queste azioni di contenzioso strategico, per lo sviluppo delle conoscenze scientifiche e di nuove azioni di advocacy, il progetto Sciabaca si prefigge di creare e rafforzare delle piattaforme comunicative ed operative tra soggetti internazionali qualificati che operano in questo settore.

Per informazioni sciabaca@asgi.it

Pin It