Workshop: La costruzione del trafficante

Il 7 luglio 2022 alle 15 un incontro per parlare dei meccanismi di criminalizzazione della mobilità e della facilitazione del transito in Europa e in Africa.

Disponibile la traduzione simultanea in italiano e francese.

Obiettivo del workshop è mettere a confronto diverse dinamiche di criminalizzazione della mobilità e il loro impatto sull’operato delle persone che supportano, a prescindere dal profitto, la mobilità in contesti diversi. Attraverso il racconto di esperienze di diverse latitudini, ci si interrogherà sul modo in cui la figura del trafficante, reale o immaginata, dialoga con la normativa finalizzata a reprimere il fenomeno del traffico e della migrazione tout court.

Il programma

  • 15:00 – 15:20 La criminalizzazione del transito ad Agadez e l’evoluzione della figura del trafficante dopo il 2015 Azizou Chehou, Alarm Phone Sahara 
  • 15:20 – 15:40 La generalizzazione dell’accusa di traffico alle persone migranti in viaggio verso la Spagna, AMDH  
  • 15:40 – 16:00 Il processo Agaish: se i solidali sono stranieri. Clinica legale Università Roma 3
  • 16:00 – 16:20 La criminalizzazione del transito lungo la rotta balcanica. Diego Saccora, Lungo la rotta balcanica (tbc) 
  • 16:20 – 17:00 confronto e dibattito. Modera Lucia Gennari (ASGI) 
Pin It