Dai CIE ai Centri per il rimpatrio, un seminario di formazione ASGI a Gradisca d’Isonzo

Quale la disciplina messa a punto dal legislatore per regolamentare la migrazione irregolare? E quali i rimedi a tutela del migrante?
La conversione dell’ex CIE di Gradisca d’Isonzo in CPR – centri per il rimpatrio – rende attuale e necessario un aggiornamento professionale utile all’operatore del diritto che si occupi di diritto degli stranieri.

ASGI,  Camera degli Avvocati Immigrazionisti per il Triveneto (CAIT), Camera Penale di Gorizia, con il patrocinio del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Gorizia, propongono un seminario di aggiornamento che, attraverso l’analisi degli istituti giuridici, consenta al giudice, all’avvocato e all’operatore legale, di individuare gli strumenti giuridici necessari a governare il fenomeno, ponendo particolare attenzione ai rimedi posti a tutela dei diritti dei migranti.


La partecipazione è gratuita, l’iscrizione è obbligatoria.

Gli operatori e le operatrici legali possono iscriversi con questo modulo on line.


 

 

Pin It