Lavoratori stagionali: modificate le norme. Ancora quote disponibili per il 2016

Il Ministero dell’Interno – Dipartimento per la Libertà Civile e l’Immigrazione – ha emanato una circolare con cui fornisce indicazioni  alle Questure in merito alle modifiche apportate alla normativa  dall’entrata in vigore del Decreto Legislativo n. 203 del 29 ottobre 2016 che ha recepito la Direttiva 2014/36/UE.

Il Consiglio di Stato cancella definitivamente la “supertassa” per i cittadini extra UE per il rilascio e il rinnovo del permesso di soggiorno

La sentenza del 26 ottobre 2016 del Consiglio di Stato decreta, in modo definitivo, la cancellazione della “supertassa” per il rilascio e il rinnovo del permesso di soggiorno che era stata  introdotta -  nell’ambito del cd “pacchetto sicurezza” dell’allora Ministro degli Interni Maroni – con l'art. 5 comma 2-ter TUI e poi specificata con il DM 6 ottobre 2011.

Tribunale di Milano, discriminatoria la tassa sul permesso: obbligo di restituzione

Il Tribunale di Milano, con ordinanza dell’8 luglio 2016, ha dichiarato discriminatoria la richiesta agli stranieri della tassa sproporzionata per la domanda di rinnovo o rilascio del permesso di soggiorno – anche non di lungo periodo – prevista dal DM 6.10.2011, già annullato dal Tar del Lazio nel maggio scorso, e ha condannato il Ministero...

Italia condannata dalla CEDU: il permesso di soggiorno per motivi famigliari doveva essere riconosciuto al partner same-sex

Con la decisione Taddeucci e McCall contro Italia del 30 giugno, la Corte europea dei diritti dell’uomo ha condannato l’Italia per non aver concesso al partner omosessuale (straniero extra UE) stabilmente convivente con un cittadino italiano, il permesso di soggiorno per motivi familiari.

Protocollo tra il Ministero dell’Interno e Confindustria sulla Carta blu: tempi più rapidi per il rilascio

In data 20 giugno 2016 è stato siglato un protocollo d’intesa tra il Ministero dell’Interno e Confindustria per velocizzare le procedure di rilascio della Carta Blu (Blue card) dell’Unione europea ai lavoratori stranieri altamente qualificati cittadini di Paesi terzi (Direttiva 2009/50/CE).