Iscrizione al SSN per i familiari extra UE a carico di cittadini italiani: obbligatoria l’applicazione dell’Accordo Stato Regioni

La Corte d’Appello di Venezia ha confermato la pronuncia del Tribunale di Padova n.652/18, che aveva ritenuto sufficiente, ai fini dell’iscrizione al SSN, la condizione di disoccupazione espressamente contemplata dall’art. 34 T.U., a fronte della previa dichiarazione di immediata disponibilità all’impiego (c.d. DID) dello straniero regolarmente soggiornante a carico di cittadino italiano. ...

Illegittimità costituzionale del requisito della residenza protratta per i servizi abitativi

Corte costituzionale: il requisito della residenza protratta sul territorio per accedere ai servizi abitativi pubblici è in contrasto con il principio di eguaglianza di cui all’art. 3, primo comma Cost. per l’ingiustificata disparità di trattamento, sia con il principio di eguaglianza sostanziale perché il requisito contraddice la funzione sociale dell’edilizia residenziale pubblica.

Tribunali di Brescia e Ferrara: discriminatorio limitare i buoni spesa ai soli stranieri lungo soggiornanti

Ancora una vittoria sulla questione "buoni spesa": il Tribunale di Brescia, con decreto inaudita altera parte, ha dichiarato discriminatoria la delibera del Comune di Bonate Sopra che limitava l'accesso alla prestazione ai cittadini residenti presso il Comune e, se extra UE, in possesso del permesso di soggiorno per lungo soggiornanti.