L’integrazione e la riuscita scolastica degli alunni immigrati non si persegue con le classi-ponte. ASGI : necessarie misure di orientamento e supporto durante i percorsi scolastici ordinari.

La creazione di ‘classi-ponte’, anche solo temporanee, all’interno dell’ordinario orario scolastico, riservate a soli alunni stranieri  e dunque alternative  e differenziate rispetto a quelle ordinarie, non è un’azione positiva volta ad agevolare l’inserimento e la riuscita  scolastica degli alunni immigrati, ma puo’ piuttosto esserne di detrimento e costituire pertanto una misura discrimin...

ASGI e APN: l’accesso dei giovani stranieri al servizio civile non deve essere posto in alternativa con la doverosa estensione delle possibilità di accesso alla cittadinanza

La decisione del Ministero ripropone un comportamento già censurato dalla magistratura in quanto il Tribunale di Milano, con una sentenza poi confermata dalla Corte d’Appello, ha dichiarato che impedire ai giovani stranieri stabilmente residenti in Italia l’accesso al servizio civile, costituisce una illegittima discriminazione. ASGI e APN esprimono il più vivo rammarico per la scelta...

Discriminatori i manifesti del PDL e della Lega Nord contro la comunità Rom residente a Pescara

Il Tribunale di Pescara, con sentenza del 25 giugno 2013, ha dichiarato l’illegittimità del comportamento del Popolo delle Libertà e della Lega Nord Abruzzo per avere, con manifesti e comunicati, accomunato i rom ai delinquenti. Gli esponenti locali dei partiti PDL e Lega Nord avevano strumentalizzato l’appartenenza al gruppo sociale dei rom di un giovane protagonista...

Il Tribunale di Alessandria riconosce l’assegno INPS per i nuclei familiari numerosi a 13 cittadini extracomunitari lungo soggiornanti: la normativa interna va interpretata conformemente alla direttiva 109/2003

Con tre diverse ordinanze, depositate il  2 maggio 2013 ( proced. n. 631-633-636/2012), il giudice del lavoro del Tribunale di Alessandria ha accolto il ricorso proposto  da tredici cittadini di Stati terzi non membri dell’Unione europea, lungosoggiornanti in Italia e titolari pertanto del permesso di soggiorno di cui all’art. 9 T.U. immigrazione, avverso i dinieghi...

Tribunale di Milano: Diritto dei lungo soggiornanti all’assegno INPS per i nuclei familiari numerosi in virtù della direttiva europea n. 109/2003

Il giudice ordina a Comune di Milano e INPS di dare pubblicità alle ordinanze nei rispettivi siti internet. Il giudice del lavoro del Tribunale di Milano, con due ordinanze depositate il 16 luglio,  ha riconosciuto a due cittadini  stranieri di Paesi terzi non membri dell’UE, titolari del permesso di soggiorno CE per lungo soggiornanti, il...

Osservazioni conclusive e raccomandazioni all’Italia del Comitato ONU sull’eliminazione delle discriminazioni razziali

Il Comitato delle Nazioni Unite per l’eliminazione della discriminazione razziale (CERD)  ha diffuso il 9 marzo scorso le proprie osservazioni conclusive e le proprie raccomandazioni in merito al rapporto periodico  sottoposto dalle autorità italiane e discusso nel corso delle riunioni tenutesi il 5 marzo scorso. Le raccomandazioni ed osservazioni conclusive del Comitato sono state adottate......

Tribunale di Firenze: l’assegno di maternità comunale va riconosciuto anche alle donne apolidi

Accolto il ricorso presentato da una donna apolide contro il diniego opposto dal Comune di Firenze per mancanza del permesso di soggiorno CE per lungo soggiornanti. Il  Tribunale di Firenze, con ordinanza n. 2940/2011 R.G. depositata il 9 agosto scorso, ha accolto il ricorso anti-discriminazione presentato da una donna dichiarata apolide ai sensi della Convenzione...

Assegno per le famiglie numerose anche ai genitori stranieri titolari di permesso di soggiorno per lungo soggiornanti. Per il Tribunale di Gorizia e’ discriminatorio il requisito di cittadinanza italiana o comunitaria

Il giudice del lavoro di Gorizia ha accolto il ricorso presentato da un cittadino straniero, padre di tre figli, a cui era stata negato dal Comune di Monfalcone l’assegno INPS riservato alle famiglie numerose. Sostenuto dall’ASGI, il cittadino, titolare di permesso di soggiorno per lungo soggiornanti (ex carta di soggiorno), aveva dunque inoltrato un’azione giudiziaria...

Regolamento sul tesseramento discriminatorio verso gli stranieri con permessi di soggiorno di durata limitata: si rispettino le decisioni del giudice

Sorprende la ricostruzione da parte della Federazione Italiana Gioco Calcio (FIGC) apparsa nel comunicato stampa diffuso il 18 maggio 2010 in merito alla vicenda che ha visto accolto il ricorso di un giovane calciatore togolese escluso dal tesseramento in quanto sprovvisto di un permesso di soggiorno in base alla sua durata.