INPS apre la selezione per la pratica forense ai cittadini stranieri

A seguito della segnalazione di ASGI in merito al carattere discriminatorio del requisito della cittadinanza UE per partecipare alla selezione inerente lo svolgimento della pratica forense presso gli uffici dell’Avvocatura dell’INPS, è stato pubblicato in data odierna l’avviso di integrazione ai bandi dello scorso 20 giugno, con cui viene esteso l’accesso alla selezione ai...

L’INPS esclude gli stranieri dalla pratica legale presso le sedi dell’avvocatura dell’Istituto

Chiunque abbia frequentato un corso di laurea in Giurisprudenza in Italia ha avuto modo di condividere studio e lezioni con colleghi e colleghe provenienti da paesi non UE. Le laureate e i laureati di nazionalità non UE dei nostri corsi di giurisprudenza non possono però svolgere la pratica forense presso gli uffici centrali e regionali...