Richiedenti asilo : a rischio l’accesso ai diritti fondamentali con il codice fiscale numerico

In una lettera indirizzata ai Ministeri interessati le associazioni denunciano come l’assegnazione ai richiedenti protezione internazionale di un codice fiscale diverso da quello assegnato agli altri cittadini (poiché più breve e numerico), quando rilasciato, non consente il pieno accesso ai diritti.