La Regione Basilicata ha discriminato gli stranieri senza residenza nell’accesso al Bonus PC

Il Tribunale di Matera, con ordinanza depositata il 12 settembre 2021, ha condannato la Regione Basilicata a riaprire i termini per la presentazione delle domande di accesso a misure di sostegno al materiale scolastico (i cd. "Buonus PC" per svolgere la Didattica a distanza) in quanto il bando originario escludeva i cittadini privi di residenza (e dunque gli stranieri irregolari)

La Regione Piemonte ha discriminato gli stranieri nell’accesso agli alloggi pubblici

Con ordinanza del 25.7.2021 il Tribunale di Torino ha dichiarato discriminatoria la circolare della “nuova” Giunta regionale n. 81/2019, firmata dall’assessora Caucino, con la quale veniva indicato ai Comuni piemontesi di richiedere ai soli cittadini non comunitari, in sede di presentazione della domanda di accesso agli alloggi sociali e in emergenza abitativa, la produzione di costosi (e a volte...

La Regione Abruzzo condannata per discriminazione degli stranieri nella vicenda dei “buoni spesa”

Il Tribunale di L'Aquila, con ordinanza del 19.7.2021, ha accolto il ricorso contro la Regione Abruzzo, ritenendo del tutto irragionevole e discriminatoria la scelta di escludere dall'accesso ai “buoni spesa” una quota rilevante di stranieri, regolarmente soggiornanti, che possono trovarsi nella medesima condizione di bisogno degli italiani.