“Non si affitta agli stranieri”: i video testimonial raccolti da Almaterra

Ma dove sei nata?”, “Il lavoro come badante non va bene”, “La casa è stata già presa”, “Venite un altro giorno, non ho tempo adesso”, “Mi spiace, non dipende da me, ma l’agenzia non affitta a stranieri”. Queste sono solo alcune delle scuse che Miriam, Omar, Andeline, Taje, Maria, Ibrahim, Soukrina, Amadou e Marcia e tanti altri alla ricerca di una casa in affitto hanno dovuto sentire e a causa de...

Stranieri esclusi dal Servizio sanitario: Regione Veneto condannata per discriminazione collettiva

Grazie ad un ricorso proposto da ASGI è stata dichiarata discriminatoria la mancata iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale dei familiari extracomunitari a carico di cittadini italiani. La Corte d'Appello: va rispettata la Direttiva europea e l'Accordo Stato Regioni del 2012.

Bonus Bebè: l’INPS si adegua alla sentenza della Consulta

L'INPS, con messaggio n. 1562 del 7 aprile 2022, ha recepito il contenuto della sentenza n. 54/2022 con la quale la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittime le norme in materia di bonus bebè e assegno maternità che richiedevano il requisito del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo per accedere alle due prestazioni.

Corte Costituzionale sugli ANF: il giudice deve disapplicare il diritto interno

Con la sentenza n. 67 depositata l’11 marzo scorso, la Corte Costituzionale  ha posto fine al contenzioso in materia di Assegno al Nucleo Familiare, affermando l’obbligo del giudice di applicare anche ai titolari di permesso di lungo periodo e di permesso unico lavoro il trattamento più favorevole previsto per gli italiani

Disoccupazione agricola: i richiedenti asilo ne hanno diritto anche se il loro permesso è di “breve durata”

L'INPS ha rigettato, in numerosi casi, le domande di disoccupazione agricola per gli operai agricoli a tempo determinato cittadini extra Ue, sul presupposto dell’assenza di valido titolo di soggiorno a copertura del biennio assicurativo di riferimento per accedere alla prestazione.

Tribunale di Milano: Illegittimo escludere gli stranieri dalla “Carta della famiglia”

Con ordinanza depositata il 22 febbraio 2022 il Tribunale di Milano (giudice Giorgio Mariani) – accogliendo il ricorso proposto da ASGI, NAGA e APN -  ha dichiarato illegittima e discriminatoria l’esclusione degli stranieri dalla “Carta della Famiglia” , una prestazione introdotta nel 2015, la cui disciplina era stata modificata nel 2018 riservandola ai soli cittadini italiani e europei.