La Corte di Giustizia UE ripristina l’uguaglianza tra famiglie del/della lavoratore(trice) italiano/a e straniero/a

Con due sentenze depositate oggi la Corte di Giustizia ha messo fine a una anomalia del regime italiano degli assegni familiari: secondo la legge italiana il lavoratore italiano può computare il proprio nucleo familiare (ai fini del diritto agli assegni) inserendo nel nucleo anche i familiari residenti all’estero, mentre il lavoratore straniero, pur versando all’INPS i medesimi contributi, può i...