[Video] Protezione internazionale e vittime di tratta: quali strumenti per tutelare le persone

Nell’ambito del progetto “L’anello forte.Rete antitratta del Piemonte e della Valle d’Aosta” è stato organizzato a Torino il  25 e 26 febbraio 2019 il convegno “La tratta degli esseri umani: politiche di contrasto del fenomeno e di tutela delle vittime” .

Riportiamo qui di seguito il programma : per ogni relatore è disponibile il link all’intervento .

Segnaliamo, inoltre l’interessante e toccante dibattito finale con le domande dal pubblico che, da più parti, ha sottolineato la difficoltà ad ottenere i permessi di soggiorno per protezione sociale e l’approccio umano che necessitano le situazioni di vulnerabilità delle persone coinvolte nel traffico di esseri umani.

 


 

PROGRAMMA

Lunedì 25 febbraio

Ore 9:00 – 10:00, Saluti

Introduce e modera: Marco Sisti, Direttore IRES Piemonte
Monica Cerutti, Assessora alle Pari Opportunità e all’Immigrazione della Regione Piemonte

Ore 10:00 – 13:00, La tratta: il fenomeno e le politiche

Fabrizio Sarrica, United Nations Office on Drugs and Crime (UNODC)
Bettina Tucci Bartsiotas, Direttrice United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute (UNICRI)
Alessandra Ponari, Capo del Dipartimento Pari Opportunità (in attesa di conferma)
Andrea Morniroli, Piattaforma Nazionale Anti-tratta

Approfondimento su alcuni casi-paese

Ngandu Mukendi, Centro Piemontese di Studi Africani: la Repubblica Democratica Del Congo
Rosanna Paradiso, Procura della Repubblica di Torino: la Nigeria
Daniele Brigadoi Cologna, Università degli Studi dell’Insubria-Como, Socio fondatore di Codici | Ricerca e intervento (Milano): la Cina
Sonila Alushi, Presidente Fondazione Migra ONLUS (Bergamo): l’Albania

Ore 14:00 – 16:15, L’emersione

Carlotta Santarossa, Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM)
Gianfranco Della Valle, Numero Verde Nazionale Anti-tratta
Francesca Tavassi, Vicepresidente Commissione Nazionale per il Diritto d’Asilo
Francesca Nicodemi, Esperta di tratta di esseri umani, Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR)
Donatella Giunti, Prefettura di Torino

Ore 16:30 – 18:00, Il contrasto

Coordina: Patrizia Caputo, Procuratore Aggiunto, Responsabile Gruppo Criminalità Organizzata e Sicurezza Urbana, Procura della Repubblica di Torino
Valiant Richey, Vice-coordinatore Ufficio del Rappresentante speciale per il contrasto della tratta di esseri umani, Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE)
Diana De Martino, Direzione Nazionale Antimafia
Livia Locci, Sostituto Procuratore, Direzione Distrettuale Antimafia, Procura della Repubblica di Torino
Fabrizio Lotito, Commissario della Polizia locale, Responsabile Squadra Anti-tratta presso la Procura della Repubblica di Torino

Martedì 26 febbraio

Ore 10:00 – 13:30, La tutela e l’assistenza delle vittime di tratta

Cecilia Blengino, Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Giurisprudenza, Clinica Legale Anti-tratta
Alessandra D’Angelo, Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione (ASGI)
Lucia Iuzzolini, Servizio Centrale Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per minori stranieri non accompagnati (SIPROIMI, ex SPRAR)
Ivano Dal Conte, Ambulatorio Infezioni Sessualmente Trasmissibili, Ospedale Amedeo di Savoia (Torino)
Simona Taliani, Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Culture, Politica e Società, Centro “Frantz Fanon” (Torino)

Domande e Risposte

Chiusura dei lavori e saluti

Monica Cerutti, Assessora alle Pari Opportunità e all’Immigrazione della Regione Piemonte

Ore 14:30 – 18:30

Laboratorio sull’inserimento lavorativo delle vittime di tratta riservato ai referenti dei progetti nazionali anti-tratta, in collaborazione con il Numero Verde Nazionale Anti-tratta


Fonte dei video: Piemonte Immigrazione

Foto: Lembagai KITA [CC BY-SA 4.0]

Pin It