Da quale momento il cittadino straniero acquisisce lo status di richiedente asilo?

studio libro formazione corso

La Corte di Cassazione chiarisce definitivamente che il cittadino straniero deve essere considerato richiedente protezione internazionale nel momento in cui manifesta in qualsiasi modo la volontà di chiedere protezione. Il commento alla sentenza. Il commento è stato redatto nell’ambito del progetto InLimine.

Segnaliamo la sentenza della Corte di Cassazione, I sezione civile, sentenza del 17 settembre 2020, n. 21920 in quanto afferma importanti principi di diritto in tema di manifestazione di volontà di richiedere la protezione internazionale. La Corte infatti chiarisce definitivamente che il cittadino straniero deve essere considerato richiedente protezione internazionale nel momento in cui manifesta in qualsiasi modo la volontà di chiedere protezione, come stabilito dalla normativa interna ed europea. 

La sentenza è significativa, soprattutto se si hanno presenti le difficoltà di presentazione delle domande di protezione internazionale in tutto il territorio nazionale e specialmente degli ostacoli posti all’esercizio del diritto di asilo in un contesto di frontiera, dove, come nel caso sottoposto all’attenzione della Corte, l’invio di una PEC alle autorità competenti, al fine di manifestare la propria volontà di chiedere protezione internazionale, rappresenta il primo strumento di tutela dei diritti dei richiedenti protezione internazionale.  

Commento: Da quale momento il cittadino straniero acquisisce lo status di richiedente asilo?
La sentenza: Corte di Cassazione, I sezione civile, sentenza del 17 settembre 2020, n. 21920


Foto di Dariusz Sankowski da Pixabay

Pin It