Riforma della Giustizia – Istituzione Tribunale per la famiglia e per i diritti della persona

Nel prossimo Consiglio dei Ministri, in programma il 29 agosto 2014, sarà probabilmente presentata la bozza di provvedimento per attuare la riforma della Giustizia, i cui 12 punti sono stati annunciati dal ministro Orlando lo scorso 30 giugno .

Tra le dodici linee di riforma dell’assetto della giustizia italiana è stata formulata anche l’ipotesi di istituire un apposito Tribunale per famiglia e per i diritti della persona, il quale sarebbe dedicato ad unificare le competenze in materia di famiglia, di minori, di adozioni, di separazioni di separazioni e di divorzi in un’unica struttura organizzativa, nella quale far confluire anche le professionalità che si sono formate nell’esperienza del Tribunale dei Minorenni e alle quali si aggiungerebbe anche la giurisdizione sui provvedimenti in materia di protezione internazionale.

L’ASGI ha inviato una proposta al Ministero nell’ambito della consultazione pubblica avviata sulla riforma della Giustizia italiana, in particolare sull’ipotesi di questa istituzione.

La lettera inviata dall’ASGI al ministro Orlando il 4 agosto 2014 .

 

Per saperne di più

Riforma della giustizia – Istituzione del Tribunale per la famiglia e per i diritti della persona

La lettera dell’AIAF – Associazione italiana degli avvocati per la famiglia e per i minori

Pin It