Oxfam: report sul fondo fiduciario UE per l’Africa

Sempre più fondi indirizzati verso la chiusura dei confini, la lotta all’immigrazione irregolare e i ritorni dei migranti in Africa, sempre meno per la promozione della democrazia e per il supporto dei diritti umani.

Secondo il report, la distribuzione del fondo fiduciario per l’Africa (EUTF) si è allontanata dagli obiettivi originali di promozione della democrazia, tutela dei diritti umani e supporto di persone in difficoltà. L’interesse europeo di contrastare l’immigrazione rischia infatti di peggiorare la condizione delle persone nei paesi che beneficiano dei fondi. Raphael Shilhav, consigliere di Oxfam per le politiche migratorie dell’UE, afferma che la mobilità e lo sviluppo sostenibile sono due fattori intimamente legati: la possibilità di viaggiare e lavorare costituisce un vantaggio per l’innovazione e per lo sviluppo economico. Eppure molti progetti EUTF continuano a bloccare la mobilità e di conseguenza anche i fattori positivi che questa originerebbe. Continua Shilav:

I governi europei sembrano determinati a contrastare la migrazione ad ogni costo. Le strategie a breve termine prevalgono su quelle più lungimiranti, alle spese di chi ha più bisogno. L’Unione europea deve smettere di mettere a rischio i propri stessi valori e deve assicurarsi che tutte le attività che hanno luogo in Africa promuovano la stabilità, la democrazia e la resilienza – non il contrario.

Un approccio di questo tipo lede inoltre la coerenza della diplomazia europea: il fondo fiduciario per l’Africa viene usato come una forma di potere per mettere pressione sugli stati Africani affinché cooperino al contrasto all’immigrazione. Questa modalità sta causando degli attriti tra l’UE e alcuni paesi africani, che hanno dichiaratoche le richieste dell’Unione stanno mettendo a rischio il rapporto tra i cittadini e i leader politici che dovrebbero promuovere lo sviluppo del proprio paese senza concentrare i propri sforzi in un interesse esterno.

Il report di Oxfam si appella all’Unione Europea affinché questo tipo di approccio cambi e che non venga riconfermato dalla linea politica con cui verrà pianificato l’imminente quadro finanziario pluriennale.


The EU trust fund for Africa


Fonte: relief web.

Pin It