Diritto Immigrazione e Cittadinanza n.3/2018 : on line il nuovo numero

Promossa da ASGI e Magistratura democratica la Rivista pubblica trimestralmente approfondimenti giuridici e aggiornamenti normativi dal 1999.

“L’impegno che ci eravamo presi verso un approdo di inclusione proprio di un sistema democratico, un’associazione come l’Asgi di avvocati, docenti universitari, operatori del diritto e un gruppo di magistrati come MD, è tutt’oggi vivo. La prospettiva è nell’integrazione tra ordinamenti giuridici in un sistema multilivello, dove le fonti sovranazionali sono sempre più efficaci. La speranza è di avere presto un Presidente del Consiglio figlio di immigrati. Non è una cosa fuori dal mondo se dall’altra parte dell’Oceano è già successa.”

Così Pier Luigi di Bari e Nazzarena Zorzella, nell’editoriale del novembre 2008 nella prima raccolta degli Indici 1999-2008. Valido oggi sempre di più.


Editoriale

Luca Masera

Saggi

Il contributo dell’Unione europea allagovernance internazionale dei flussi di massa di rifugiati e migranti: spunti per una rilettura critica dei Global Compacts , di Daniela Vitiello

La riforma Orlando-Minniti a un anno dall’entrata in vigore. I molti dubbi e le poche certezze nelle prassi delle sezioni specializzate , di Maria Cristina Contini

Il “Governo Giallo-Verde” di fronte all’islam: l’eredità della XVII legislatura , di Alessandro Ferrari

Condannato ma protetto contro espulsione. Un’intersezione fra diritto penale e della protezione internazionale , di Alberto di Martino e Barbara Occhiuzzi

Visti d’ingresso negati ai coniugi: poteri delle autorità diplomatiche e diversità culturali,  di Ornella Fiore

 

Note e commenti

Il permesso di soggiorno per motivi umanitari dopo la sentenza della Corte di Cassazione n. 4455/2018, di Eugenio Castronuovo

Le modifiche introdotte dal decreto legislativo 22 dicembre 2017, n. 220 in materia di tutela dei minori stranieri non accompagnati e nella procedura di esame della domanda di protezione internazionale , di Noris Morandi

Diniego dello status di rifugiato per motivi di ordine pubblico, espulsione e legami familiari: quale equilibrio. Nota a sentenza Corte di Giustizia UE, Grande Sezione, 2 maggio 2018, nelle cause riunite C-331/16 e C-366/16, casi K. c. Staatssecretaris van Veiligheid en Justitie (C-331/16), e H.F. c. Belgische Staat (C-366/16), di Giuseppe Sciascia

Matrimonio tra persone dello stesso sesso e libertà di circolazione dei cittadini europei e dei loro familiari: osservazioni a “cerchi concentrici” sul caso Coman c. Romania della Corte di giustizia , di Simone Penasa

Le sentenze della Corte costituzionale 106, 107 e 166 del 2018: diritto alla mobilità e illegittimità dei requisiti di lungo-residenza per l’accesso all’alloggio e alle prestazioni sociali, di Alberto Guariso


Vai al sommario completo del n. 3/2018 della Rivista Diritto Immigrazione e Cittadinanza

 

Pin It