Audizione del Ministro della giustizia al Senato sull’immigrazione

L’abrogazione del reato di immigrazione clandestina, su cui c’è già stata la deliberazione del Parlamento, non solo comporterà un
risparmio di risorse giudiziarie e amministrative, ma produrrà, come sottolineato anche dal procuratore di Catania, effetti positivi per l’efficacia delle indagini in materia di traffico di migranti e favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

Così il Ministro della Giustizia Andrea Orlando alla Commissione Affari Costituzionali del Senato lo scorso 8 luglio 2015.

La relazione 

 

Pin It