Adeguamento del documento elettronico per stranieri, apolidi e rifugiati

La Commissione europea aveva contestato la mancanza delle caratteristiche di sicurezza e degli elementi biometrici previsti per i passaporti.

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 22 settembre 2015 il Decreto Ministeriale del Ministero delle Finanze del 14 settembre 2015 “Determinazione dell’importo delle spese a carico dei soggetti richiedenti il nuovo documento di viaggio elettronico per apolidi, rifugiati e stranieri” con cui si definiscono i costi del nuovo documento elettronico per stranieri, apolidi e rifugiati politici.

L’emissione di documenti di viaggio elettronici in un nuovo formato è stata necessaria dopo che la Commissione europea aveva chiuso negativamente nei confronti dell’Italia lo EU Pilot 6951/14 Home, contestando il mancato adeguamento dei documenti di viaggio rilasciati a stranieri, apolidi e rifugiati alle caratteristiche di sicurezza e agli elementi biometrici previsti per i passaporti rilasciati a cittadini, dunque anche per stranieri, apolidi e rifugiati.

Come informa la Polizia di Stato  “Questi nuovi documenti sono stampati dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, hanno 32 pagine, la copertina è blu e verde e sono dotati di microchip con memorizzate le immagini del volto e due impronte digitali del titolare. I dati anagrafici invece sono inseriti nelle pagine del documento.Il libretto ha un costo di € 42,22 e all’atto di presentazione dell’istanza deve essere consegnata la ricevuta di versamento su bollettino di conto corrente n.67422808 intestato a Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro.Si precisa che dal 24 settembre 2015 saranno accettati solo versamenti da € 42,22 sul conto corrente sopra specificato”.

Il Ministero dell’interno ha diramato una circolare informativa .

Decreto 14 settembre 2015 del Ministero dell’Economia e delle Finanze di concerto con il Ministero dell’Interno “Determinazione dell’importo delle spese a carico dei soggetti richiedenti il nuovo documento di viaggio elettronico per apolidi, rifugiati e stranieri.” (GU Serie Generale n.220 del 22-9-2015)

Circolare del Ministero dell’Interno n. 8117 del 23 settembre 2015 “Adeguamento dei documenti di viaggio destinati ai rifugiati, agli apolidi e agli stranieri al formato elettronico”

Pin It