20 febbraio alla Camera:” Siamo noi l’Europa che accoglie!”

Evento di chiusura della campagna Welcoming Europe

Mercoledì 20 febbraio, dalle ore 10.30 alle 13.00 a Roma, presso l’Aula dei Gruppi della Camera dei deputati (via di Campo Marzio, 78), si svolgerà l’evento dal titolo: “Siamo noi l’Europa che accoglie!”, che chiuderà la campagna di raccolta firme di Welcoming Europe. Per un’Europa che accoglie: l’Iniziativa dei Cittadini Europei rivolta alla Commissione Ue per cambiare alcune norme in materia di tutela dei diritti e migrazioni.

Sono tre gli obiettivi al centro della campagna: la decriminalizzazione degli atti di solidarietà, la creazione di corridoi umanitari per i rifugiati, la tutela delle vittime di abusi alle frontiere.

 

L’iniziativa è stata promossa in Italia da Radicali Italiani, FCEI, Legambiente, Cnca, Fondazione Casa della Carità, Oxfam, Comitato Verità e Giustizia per i Nuovi Desaparecidos, AOI, Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione e lo sviluppo, ActionAid, A Buon Diritto, Acli, Arci, Baobab Experience, CILD, con l’adesione di importanti realtà come Altromercato e Banca Etica, Centro Astalli, Caritas, Migrantes e Sant’Egidio, Libera e Cgil e decine di altre organizzazioni a livello nazionale e locale.

 

Nel corso dell’evento del 20 febbraio i promotori tracceranno un bilancio della campagna di raccolta firme e, con il contributo di esperti e le testimonianze di operatori umanitari, faranno il punto sugli obiettivi dell’iniziativa.

 

Interverranno, tra gli altri, Edoardo Zanchini (vice-presidente Legambiente), Paolo Pezzati (Oxfam Italia-AOI), Luca Negro (presidente FCEI), Roberto Zuccolini (Comunità di Sant’Egidio), Sara Prestianni (Arci), Marco Bertotto (Medici senza frontiere), Salvatore Fachile (Asgi), Piero Mangano (Cnca), Marco De Ponte (Segretario Generale ActionAid Italia), Riccardo Magi (deputato, Radicali Italiani).

Porterà di persona la sua testimonianza anche Sean Binder, un giovane volontario irlandese dell’Ong Emergency Response Centre International, arrestato con l’accusa di spionaggio, traffico di esseri umani e riciclaggio per aver salvato alcuni profughi, tuffandosi in mare nelle acque circostanti l’isola di Lesbo, con l’aiuto di Sara Mardini, la rifugiata siriana campionessa di nuoto. Sean è stato rilasciato su cauzione dopo oltre 100 giorni di carcere a dicembre scorso e ora è in attesa della sentenza. Entrambi rischiano 25 anni di carcere e sono uno degli esempi più noti di criminalizzazione dell’aiuto umanitario.

Saranno inoltre presenti Emma Bonino, Luigi Manconi (presidente A buon diritto), Alessandro Franceschini (Vice Presidente Altromercato), Guido Armellini (Chiesa metodista di Bologna), Enrico Calamai (portavoce Verità e Giustizia per i Nuovi Desaparecidos) e altri ospiti.

Il testo delle proposte è disponibile sul sito: http://www.welcomingeurope.it/

Chi non ha ancora firmato può farlo : https://welcomingeurope.it/news/firma/

I giornalisti interessati sono pregati di accreditarsi scrivendo a info@welcomingeurope.it oppure all’ufficio stampa della Camera: sg_ufficiostampa@camera.it

Qui di seguito trovate la locandina, con un disegno realizzato per la campagna e donato da Gianluca Costantini.

Pin It