Comune di Terranova dei Passerini (LO): eliminato il requisito della cittadinanza italiana per l’accesso al contributo neonati

Dopo la segnalazione di ASGI viene eliminato il requisito discriminatorio.

Con deliberazione della giunta comunale del 26 gennaio 2017, pubblicata il 3 febbraio 2017,  il comune di Terranova dei Passerini  (LO) aveva previsto che per l’accesso all’erogazione del contributo di 200 € per i nuovi nati sul territorio fosse necessario il possesso della cittadinanza italiana.

Il servizio antidiscriminazione ASGI è così intervenuto sottolineando l’illegittimità della delibera in quanto in contrasto con l’art. 41 TU Immigrazione a norma del quale tutti gli stranieri regolarmente soggiornanti con permesso di soggiorno di almeno un anno godono della piena parità di trattamento rispetto ai cittadini italiani nell’accesso alle prestazioni sociali siano esse obbligatorie o facoltative, continuative o “una tantum”.

In data 20 febbraio il Comune ha pertanto modificato la deliberazione, eliminando il requisito della cittadinanza italiana e consentendo quindi a tutti i cittadini residenti nel territorio di accedere al beneficio.

Casi del tutto simili erano già stati oggetto di interventi giudiziali che avevano tutti riconosciuto il carattere discriminatorio di analoghe delibere (per approfondimento clicca qui) e che in un caso avevano condotto anche alla condanna  dei componenti della Giunta e del segretario comunale da parte della Corte dei Conti per danno erariale (per approfondimento clicca qui).

Pin It