Bonus bebè a chi ha permesso per lavoro : nuova decisione del tribunale di Bergamo

Con ordinanza del 21 febbraio 2017 il tribunale di Bergamo ha nuovamente riconosciuto il diritto dei titolari di permesso unico lavoro all’assegno cd. “bonus bebè” di cui all’art. 1 comma 125 L. 190/2014. 

L’ordinanza emessa dal giudice  dott.ssa Bertoncini richiama le precedenti decisioni del Tribunale di Bergamo del 15.4.2016 e della Corte d’Appello di Brescia del 30.11.2016  con le quali era stato riconosciuto l’obbligo di disapplicazione della norma nazionale di cui all’art. 1 comma 125 L. 190/2014 contrastante con il  principio di parità di trattamento previsto dall’art. 12 della direttiva 2011/98 avente diretta efficacia nel nostro ordinamento.

 

Tribunale di Bergamo, Ordinanza del 21 febbraio 2017

 

Per approfondire

Per un approfondimento sul Bonus Bebè

Stranieri : vademecum sull’accesso alle prestazioni sociali – Documento informativo realizzato dall’ASGI per chiarire i casi nei quali il diritto ai benefici viene illegittimamente negato, fornendo indicazioni operative su come reagire.

Foto : Pixabay (CCO)

Pin It