Circolare del Ministero dell’Interno del 26 maggio 2011, n. 4027

Ricorsi avverso provvedimenti di inammissibilità delle domande di emersione dal lavoro irregolare in ragione della condanna riportata ai sensi dell’articolo 14, comma 5-ter, d.lgs. n. 286/98, per essersi lo straniero trattenuto illegalmente nel territorio violazione dell’ordine impartito dal Questore, ai sensi del comma 5-bis dello stesso decreto.
Sentenze del Consiglio di Stato n. 7 e n. 8 dell’Adunanza Plenaria del 2- 10/05/2011 – Declaratoria di inefficacia dell’art. 14 TU 286/98. 
Autotutela.

Le SS. LL sono pregate di considerare temporaneamente sospese le indicazioni contenute nella circolare n. 3958 del 24/2/2011 .
Ciò in relazione alla necessità di effettuare ulteriori e più approfondite valutazioni sull’argomento, per corrispondere compiutamente ai numerosi quesiti interpretativi relativi alla richiamata circolare.
Si fa riserva di fornire,a breve, definitivi chiarimenti.   Il Diettore Centrale (Malandrino)