Corte europea dei diritti umani, sentenza 15 novembre 1996, causa Chahal c. Regno Unito

L’espulsione di un cittadino straniero verso un Paese in cui rischia di essere sottoposto a tortura o trattamenti inumani o degradanti viola l’art. 3 della CEDU. Il rischio dello straniero di subire tortura o trattamenti inumani o degradanti vietati dall’art. 3 dlla CEDU  non può essere bilanciato nemmeno dalla sua pericolosità per lo Stato in … Leggi tutto Corte europea dei diritti umani, sentenza 15 novembre 1996, causa Chahal c. Regno Unito