Migranti, nei futuri hotspot già emessi centinaia di respingimenti “differiti”

La nuova procedura è in corso da fine settembre: ai nuovi arrivati nei porti siciliani la polizia fa una breve intervista e poi consegna un decreto che intima di lasciare l’Italia entro 7 giorni.

Senza permettere di fare richiesta d’asilo e lasciando sulla strada persone che non sanno dove andare.

Lo riferisce Redattore sociale che intervista operatori ed avvocati sul campo.

Pin It