Immigrazione : nuovi fondi per agenzie UE e per i Paesi che ospitano i richiedenti asilo

Un ulteriore finanziamento comunitario di 401,3 milioni di euro per far fronte alla crisi dei rifugiati è stato approvato mercoledì dalla Plenaria.

I fondi, proposti dalla Commissione europea, saranno assegnati dall’UE ai paesi comunitari più colpiti dall’afflusso dei profughi, ai paesi terzi che ospitano la maggior parte dei rifugiati siriani e alle tre agenzie comunitarie che si occupano di migrazione.

La Commissione ha proposto i seguenti aumenti nelle voci di bilancio relative alla migrazione nel suo emendamento al bilancio (DAB) 7/2015:

  • 100 milioni di euro in stanziamenti d´impegno per il Fondo asilo, migrazione e integrazione e per il Fondo di sicurezza interna
  • 1,3 milioni di euro in stanziamenti d´impegno e di pagamento per 120 nuovi posti presso l´agenzia FRONTEX, l´Ufficio europeo di sostegno all´asilo (EASO) e l´Europol
  • 300 milioni in stanziamento d´impegno per lo Strumento europeo di vicinato e partenariato (ENPI) per contribuire al Fondo fiduciario Madad.

Il comunicato stampa della Commissione europea

I testi approvati

Pin It