La vulnerabilità post-traumatica nei richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale Principali quadri psicopatologici e Disturbo Post Traumatico da Stress

Sto caricando la mappa ....

venerdì 13 ottobre 2017

Ore: 08:30 - 17:00

Ospedale Bufalini – Sala “Eugenio Suzzi”
Viale Ghirotti, 286 - Scala G - 4° piano Cesena


L’iniziativa di formazione è organizzata nell’ambito del PROGETTO START-ER (Salute Tutela Accoglienza per Richiedenti e Titolari di protezione internazionale in Emilia-Romagna)

Destinatari

La giornata formativa è rivolta a:

– operatori della Salute Mentale DSM-DP e del Dipartimento Cure Primarie e Neuropsichiatria Infantile dell’Azienda USL della Romagna;

– funzionari e professionisti di istituzioni pubbliche dell’area politiche sociali della immigrazione;

– operatori del privato sociale che gestiscono strutture di accoglienza.

 

Iscrizioni

Si prevede la presenza massima di 140 persone.

L’iscrizione è gratuita e dovrà essere effettuata compilando la scheda di iscrizione da inviare alla Segreteria Organizzativa via e-mail a: rosagiovanna.piaia@auslromagna.it

 

Obiettivo

L’intento della formazione è quello di dare strumenti informativi e formativi agli operatori che operano sul campo per affrontare le vulnerabilità psicologiche di queste persone che arrivano nella nostra regione e che dall’HUB di Bologna vengono poi inviate nelle diverse strutture del sistema di accoglienza emiliano-romagnolo.

La presenza congiunta nella formazione di operatori della Sanità e del Sociale insieme agli operatori delle Cooperative intende agire sulla integrazione socio-sanitaria che appare, soprattutto in questo campo, fondamentale per affrontare le problematiche di salute e di integrazione di questa fascia di popolazione presente nella nostra regione.

La locandina

Pin It