Una dichiarazione di 43 associazioni all’Ue: non rinchiudete i diritti

ASGI è uno dei 43 firmatari della Dichiarazione di Roma – Un nuovo Patto europeo sulla migrazione e l’asilo da rivedere, un documento sottoscritto da organizzazioni, associazioni, reti della società civile e città di tutta Europa nel quale si denunciano le nuove politiche europee per l’accoglienza di migranti e rifugiati, portate avanti con il nuovo Patto.

Tavolo Asilo : Inaccettabile la proposta di patto UE su immigrazione e asilo: necessaria la revisione

Il Tavolo Asilo esprime profonda preoccupazione sui contenuti della proposta avanzata dalla Commissione UE il 23 settembre 2020 di adottare un “Patto per le migrazioni e l’asilo”, che considera allarmante sia per le misure che riguardano la dimensione esterna delle politiche migratorie della UE, che per quelle di politica interna.

Patto migrazione e asilo: rivedere il modello patogeno dei megacentri

L'appello di 18 organizzazioni: i centri di grandi dimensioni come quello di Moria e di Mineo aperti in Grecia e in Italia per realizzare il cosiddetto Approccio Hotspot, hanno effetti devastanti sulla salute mentale di rifugiati e richiedenti asilo. Il Patto porterà però ad un utilizzo massiccio delle mega strutture.

Violato il diritto di difesa e alla comunicazione nel centro di detenzione per migranti di Milano

ASGI, Naga, LasciateCIEntrare e Mai più Lager – No ai CPR: ” Chi è trattenuto in un centro di detenzione ha il diritto di parlare con i suoi avvocati”. Con una lettera inviata il 27 novembre 2020 al Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale, ai Garanti dei detenuti della...

Reddito di cittadinanza: denuncia delle Associazioni alla Commissione UE sul requisito dei 10 anni di residenza

ASGI, Avvocati per Niente, Naga e “L’Altro diritto” hanno depositato il 19 novembre u.s. una denuncia alla Commissione Europea chiedendo che Bruxelles apra una procedura di infrazione contro l’Italia in relazione al requisito di 10 anni di residenza in Italia per l’accesso al reddito di cittadinanza.