Ciao Simona

Il 28 dicembre 2020 ci ha lasciati Simona Sinopoli.Chi tra noi l’ha conosciuta conserverà il ricordo di una persona solare e sorridente, di una professionista seria e appassionata, ma, soprattutto, di una combattente gentile. ASGI esprime tutta la sua vicinanza ai familiari e ad amici e colleghi dell’ARCI con la consapevolezza del vuoto incolmabile che...

Respinto l’appello del Comune di Lodi. Confermata l’uguaglianza tra italiani e stranieri

La Corte d’Appello di Milano, con sentenza emessa oggi (pres. Canziani, est.Vicedomini) ha respinto l’appello del Comune di Lodi sulla questione della discriminazione degli stranieri nell’accesso ai servizi comunali (che rientrano nell'alveo delle prestazioni sociali agevolate disciplinate dal DPCM n. 159/2013)

La Corte costituzionale e l’iscrizione anagrafica dei richiedenti asilo (Corte cost. n. 186 del 2020)

Il divieto di iscrizione anagrafica dei richiedenti asilo è stato cancellato dalla sentenza n. 186 del 2020 della Corte costituzionale. La disciplina annullata è stata dichiarata costituzionalmente illegittima in ragione della sua «intrinseca irrazionalità» in relazione ai suoi stessi fini.

La “kafalah” negoziale e l’uso interculturale del diritto. Nota a Cass. 11.11.2020, n. 25310

Con la sentenza in rassegna la Suprema Corte cassa la decisione dei Giudici di merito che – accogliendo la domanda di ricongiungimento familiare formulata da un cittadino pakistano nei confronti del fratello minore, a lui affidato dalla madre sulla base di una convenzione privata – hanno omesso il riferimento all’istituto della kafalah.

L’anagrafe respingente. Una fotografia di Roma in emergenza

Iscrizione anagrafica a Roma, le proposte per l’effettivo esercizio dei diritti di A Buon Diritto, ActionAid, ASGI, Black lives matter Roma, Caritas Roma, Centro Astalli, CIR, Comunità di Sant’Egidio, Focus – Casa dei diritti sociali, Intersos, Laboratorio 53 , MEDU, MSF, Médecins du Monde France – Missione Italia, Pensare Migrante Abbiamo partecipato ad un monitoraggio per...