La Corte di Cassazione rumena condanna l’ex presidente Traian Basescu per discriminazione contro i Rom

L’ex presidente della Romania, in carica dal 2004 al 2014, è stato condannato al pagamento di una multa di 135,00 € per le dichiarazioni discriminatorie rilasciate  nel 2010 quando, durante una visita ufficiale in Slovenia, aveva affermato che l’integrazione dei Rom è difficile poiché “molti di loro non vogliono lavorare e  vivono rubando“.