Ancora una volta il tribunale di Bergamo dichiara discriminatorio l’aumento immotivato della tassa sull’idoneità alloggiativa

Dopo la condanna del comune di Bolgare , il tribunale di Bergamo ha dichiarato discriminatoria anche la delibera del comune di Telgate, che aveva aumentato da 100,00 euro a 300,00 euro il costo per il rilascio del certificato sull’idoneità alloggiativa, necessario, come noto, per diversi procedimenti amministrativi richiesti ai soli cittadini stranieri.