Osservazioni allo schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2009/52CE e richiesta di audizione

L’ASGI ha inviato oggi alle Commissioni competenti le proprie Osservazioni in merito allo schema di decreto legislativo approvato dal Governo per recepire la Direttiva Direttiva 2009/52CE recante norme minime relative a sanzioni e a provvedimenti nei confronti di datori di lavoro che impiegano cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare, il cui termine di attuazione è scaduto lo scorso 20 luglio 2011.

L’Associazione ritiene opportuno formulare alcune osservazioni, trattandosi della disciplina relativa ad un fenomeno la cui manifestazione assume connotati gradualmente sempre più preoccupanti sotto il profilo dei diritti dei lavoratori stranieri.
L’ASGI ritiene necessario introdurre nell’ordinamento nazionale norme conformi alle norme dell’Unione europea che scoraggino l’assunzione di lavoratori di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare, ma in particolar modo lo sfruttamento di questi ultimi.
A tal fine sono state inviate le osservazioni allo schema attualmente in discussione, chiedendo, contestualmente,  di poter essere convocati per dare un contributo alla discussione.

 

Le Osservazioni dell’ASGI sul recepimento della Direttiva 2009-52-CE

Pin It