Convegno Migranti e welfare – Materiali e considerazioni

Il convegno “Migranti e Welfare “, organizzato grazie al supporto della Fondazione Charlemagne e con il patrocinio dell’UNAR, ha raccolto a Milano oltre cento tra avvocati, giuristi, operatori sociali e interessati al tema dell’accesso dei cittadini stranieri ai benefici di previdenza sociale.

Regione Lombardia e “fondo affitti”: la Corte d’Appello di Milano rinvia alla Corte Costituzionale

Secondo i giudici meneghini il requisito del possesso della residenza da almeno dieci anni nel territorio nazionale o di almeno cinque anni nella regione, previsto dall'art. 11 comma 13 del  D.L. 112/2008 convertito in legge 133/2008 esclusivamente per i cittadini stranieri in materia di accesso all’alloggio, presenta profili di illegittimità costituzionale. 

Il Consiglio di Stato cancella definitivamente la “supertassa” per i cittadini extra UE per il rilascio e il rinnovo del permesso di soggiorno

La sentenza del 26 ottobre 2016 del Consiglio di Stato decreta, in modo definitivo, la cancellazione della “supertassa” per il rilascio e il rinnovo del permesso di soggiorno che era stata  introdotta -  nell’ambito del cd “pacchetto sicurezza” dell’allora Ministro degli Interni Maroni – con l'art. 5 comma 2-ter TUI e poi specificata con il DM 6 ottobre 2011.

Bonus Bebè: continuano le decisioni favorevoli. E intanto l’Inps di Milano accoglie una domanda di titolare di permesso unico di lavoro

Mentre la giurisprudenza di merito continua a condannare l’INPS e a riconoscere ai cittadini extra UE il diritto al “bonus bebé” (tranne in un caso), l’INPS di Milano accoglie una domanda di titolare di permesso unico lavoro

Incremento una tantum della carta acquisti per i nati nel 2014: ancora un bonus bebè discriminatorio (e inutile)

Con il decreto del Ministero per gli Affari Regionali e le autonomie del 23 giugno 2016 (GU n. 192 del 18-8-2016) è stata prevista la concessione di un “contributo una tantum per il sostegno ai bambini nati nel corso dell’anno 2014 appartenenti a famiglie residenti a basso reddito“.

‘’Burkini’’, ASGI: si rispetti la libertà di culto

Burkini sul lungomare, polemiche a Trieste . L’ASGI interviene ricordando che la nostra Costituzione e la Carta europea per i Diritti dell’Uomo garantiscono la libertà di culto.Una decisione che andasse in direzione contraria sarebbe discriminatoria e  costituirebbe una grave violazione dei principi costituzionali e comunitari .