Comune di Verona: assegno di maternità comunale alle donne straniere anche non lungosoggiornanti

A seguito delle azioni giudiziarie antidiscriminazione promosse dai legali della sezione veneta dell’ASGI, il Comune di Verona, con determinazione dirigenziale n. 918 dd. 25 febbraio scorso, ha esteso anche alle cittadine straniere di Paesi terzi non membri dell’Unione europea in possesso di permesso di soggiorno ordinario e non lungosoggiornanti, l’accesso alla prestazione sociale familiare deno...

Corte costituzionale: edilizia residenziale pubblica, illegittimo il requisito di anzianità di residenza di otto anni

La previsione dell’obbligo di residenza da almeno otto anni nel territorio regionale, quale presupposto necessario per la stessa ammissione al beneficio dell’accesso all’edilizia residenziale pubblica (e non, quindi, come mera regola di preferenza), determina un’irragionevole discriminazione sia nei confronti dei cittadini dell’Unione, ai quali deve essere garantita la parità di trattamento rispe...

Assegno famiglie numerose: la circolare INPS è discriminatoria

 Tribunale di Milano: discriminatoria la circolare INPS che limita al secondo semestre il diritto degli stranieri lungosoggiornanti all’assegno per famiglie numerose.ASGI e APN “Gli effetti della decisione sono immediati e di grande rilevanza: l’istituto deve immediatamente (sotto pena di sanzioni penali) revocare la circolare affinché i Comuni possano raccogliere le domande riferite all’intero a...

Iscrizione scolastica dei minori stranieri : il MIUR cambia le linee guida come richiesto da ASGI

Nel febbraio 2014  il MIUR ( Ministero per l’istruzione, Università e ricerca) ha reso noto le nuove “Linee guida per l’accoglienza e l’integrazione degli alunni stranieri” .L’ASGI, in una lettera inviata al MIUR lo scorso 7 maggio 2014,  aveva chiesto che le Linee guida venissero pubblicate in nuova edizione con la cancellazione, al paragrafo 2.2, della...

Elezioni europee 2014 – Campagna per i diritti, contro la xenofobia

Il 25 maggio 2014 si svolgeranno in Italia le prossime elezioni del Parlamento Europeo. Il rischio di un successo delle forze politiche nazionaliste, xenofobe e razziste alle prossime elezioni europee è molto alto. I risultati delle elezioni amministrative francesi, con l’affermazione del Front National, e i sondaggi condotti in altri paesi UE, sembrano confermarlo. La...

Cedu, discriminatoria e illegittima l’esclusione di stranieri regolarmente soggiornanti da prestazioni sociali familiari

Il giudice interno deve motivare il rifiuto di porre una questione pregiudiziale dinanzi alla Corte di Giustizia europea (CEDU, sentenza Dhahbi c. Italia, 8 aprile 2014) Con la sentenza  Dhahbi c. Italia dell’8 aprile 2014, la Corte europea dei diritti dell’Uomo ha sancito due importanti principi. Il primo è che  i giudici nazionali debbono motivare...

Più parità di trattamento tra migranti e italiani, ma il recepimento della Direttiva europea 2011/98 non è soddisfacente

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n.68 del 22-3-2014) ed entrerà in vigore il 6 aprile 2014 il d.lgs. n. 40 dd. 4 marzo 2014 di attuazione della direttiva 2011/98/UE relativa a una procedura unica di domanda per il rilascio di un permesso unico che consente ai cittadini di Paesi terzi di soggiornare...